HomeStoriaMAYOR & G73BiCombiIncisori & EtcBobineVideoPolveriRicaricaCartucceENGLISH

RICARICA DOMESTICA - LIVELLO AVANZATO
A cura di Nikolaos "Nikos" Kavvadias - Email: idiogomosi at hotmail . com

 

CURVE PRESSORIE

Le curve pressorie che ci vengono fornite da un determinato banco di prova ben tarato, oltre a fornirci la classica relazione PMax/Tempo, ci forniscono anche alcune importantissime informazioni riguardo i nostri assetti...ammesso però che si possano concepire e decifrare in modo corretto!!!

Ecco dunque alcuni parametri basilari ed alcune nozioni di base che si vengono fornite dopo una prova di banco:

  • PMax ~ massima pressione registata a circa 3cm dalla base del fondello del bossolo
  • V1 ~ velocità iniziale alla volata o da 1 fino a 2.5 metri dalla volata
  • V2 ~ velocità residua a 10 o magari a 20 metri dalla volata
  • TC ~ tempo canna in millesimi -ms- o millionesimi di secondo -usec-
  • Int ~ integrale della curva pressione-tempo
  • Rt ~ ritardo accensione

 

Il grafico sottostante, è un grafico meramente esemplificativo, che però ci aiuta a comprendere meglio le nozioni fondamentali delle curve pressorie, e nel frattempo, si potrà notare abbastanza facilmente i relativi punti cruciali che potrebbero determinare le prestazioni balistiche in questione!

 

 

Il primo punto -1- ci segnala il tempo preciso in cui il percussore arriva a contatto con l'innesco, ed il secondo punto -2- ci segnala il primo picco pressorio, che avviene sempre prima dalla vera e propria accensione del nostro combustibile, ovvero, all'esplosione della polvere da caccia o da tiro che abbiamo scelto!

Subito dopo c'è un leggerissimo calo pressorio -3-, anche se veramente infinitesimo e quindi assolutamente trascurabile, per poter procedere così alla vera e propria accensione del nostro combustibile, e per poter passare dallo stato solido che avrà tale combustibile -3-, allo stato gassoso -4- del combustibile stesso, per arrivare così al nostro picco pressorio PMax -5-

E' chiaro che al momento dello sbossolamento del bossolo, la pressione comincerà a calare...ma solo dopo quel punto, è quindi a quel preciso istante si arriverà al punto -6- dove naturalmente la nostra carica si muove dentro la nostra canna, ed infine dopo che la nostra carica sarà uscita dalla volata del nostro fucile...saremmo arrivati felici e contenti al punto -7- e naturalmente sotto al 10% della PMax registrata!!!

 

Quindi se riusciamo a comprendere la lettura delle curve pressorie in modo corretto, saremmo dunque in grado di poter stabilire se un assetto sarà stabile o meno, saremmo in grado di poter variare la sua salita e la sua discesa, semplicemente modificando il sistema di chiusura e la relativa orlatura, ed infine saremmo comunque in grado di modificare il tempo canna con la relativa variazione dell'innesco!

 

Come regola empirica e come esempio pratico, possiamo dirvi che il borraggio tradizionale con la couvette, innalza la curva della pre-accensione del combustibile -2-, per via della minor compressione...rispetto ad una qualsiaso borra di plastica con un normale ammortizzatore che risulterà molto più facilmente comprimibile!

Infine possiamo aggiungere che se le varie curve pressorie possano coincidere fra di loro sul grafico bidimensionale, significa che il nostro assetto sarà molto stabile da colpo a colpo, però non potremmo comunque sapere se le performance saranno quelle desiderate o meno...





.: Clicca qui per ritornare alla pagina precedente :.



 

 

Nota importante:
Le cartucce, gli assetti, le guide e tutte le relative informazioni da noi pubblicate sulla presente pagina e sul presente sito web, sono da considerarsi come informazioni meramente esemplificative ed a solo scopo informativo. Si declina quindi ogni eventuale responsabilità diretta, indiretta e conseguente, e si raccomanda sempre la prova delle vostre cartucce da caccia e da tiro presso il Banco Nazionale di Prova (BNP)
prima ad ogni eventuale uso.

Copyright © 2012-2015 - All rights reserved